Perù … ritorno alle origini.

Sono innumerevoli i motivi per visitare il Perù. La ricchezza culturale, la varietà paesaggistica che offre dall’ Oceano Pacifico ai picchi delle Ande; la straordinaria offerta gastronomica, tra le migliori al mondo, figlia del melting pot di giapponesi, cinesi, italiani, spagnoli e indios che formano la sua popolazione. Il primo motivo però che abitualmente viene in mente ha un nome ben preciso: Machu Picchu. La cittadella Inca, il cui nome in lingua quechua significa ” la montagna vecchia” fu riscoperta dopo secoli di abbandono dallo studioso Hiram Bingham nel 1911. Situato lungo la valle scavata dal fiume Urubama, la cittadella è perfettamente conservata e consente quasi di respiare l’atmosfera che dovevano sentire gli antichi abitanti. Vi sono luoghi che racchiudono in sè il senso stesso della parola ” Viaggiare”. Senza dubbio, Machu Picchu rientra a pieno titolo tra questi.

Commenti